Come utilizzare un Arduino con gli attuatori lineari Firgelli Automations

Negli ultimi anni il microcontrollore ha fatto molta strada. Lo sviluppo di microcontrollori "facili da programmare" con ambienti di sviluppo software open source significa che è molto più semplice iniziare a utilizzare questi computer piccoli e potenti.
Dopo aver fatto lampeggiare i LED in modi assolutamente unici e meravigliosi, ti consigliamo di interagire effettivamente con l'ambiente fisico. È qui che entrano in gioco gli attuatori lineari. Se si desidera spostare qualcosa, aprire qualcosa, ruotare qualcosa, un attuatore lineare è molto probabilmente il modo migliore per farlo. E perché il sollevamento, lo spostamento, la rotazione da soli quando è possibile ottenere un attuatore lineare per fare il duro lavoro.
Certo, puoi premere un pulsante su un telecomando o un interruttore a bilanciere, ma perché non avere un sensore di movimento o anche un orologio in tempo reale per eventi basati sul tempo.

Scheda di controllo Arduino con relè per attuatore lineare

Se stai appena entrando in Arduino, potresti non essere consapevole che non puoi semplicemente collegare un grande motore ai pin della scheda e iniziare a spostarlo. È necessario utilizzare un meccanismo di commutazione per trasportare il carico di corrente elevata. È possibile utilizzare un driver del motore o un ponte H, ma il modo più semplice e veloce è utilizzare un paio di relè o una scheda relè. Hai due opzioni quando usi un Arduino con un attuatore lineare. È possibile utilizzare semplicemente la scheda relè per controllare la potenza che va all'attuatore senza informazioni sulla posizione, oppure se si utilizza uno degli attuatori di feedback FA-PO è possibile determinare la posizione dell'albero e creare un controllo di posizione ad anello chiuso. In questo articolo ci concentreremo sull'opzione più semplice, utilizzando solo i relè per controllare l'attuatore e nessuna informazione sulla posizione.
Assicurati di utilizzare i relè (o una scheda relè) con i relè SPDT. I relè SPDT (unipolari a due vie) hanno tre connessioni per ogni relè. Comune, normalmente aperto, normalmente chiuso. Andremo più in dettaglio sui relè in un altro articolo, assicurati solo di avere i relè SPDT altrimenti non funzionerà. Sono necessari due relè SPDT per controllare l'attuatore. Con due relè SPDT è possibile avviare, arrestare e cambiare la direzione dell'attuatore.
Come puoi vedere nello schema elettrico qui sotto, connetti la tua terra 12VDC al terminale normalmente chiuso dei due relè e colleghi il tuo + 12VDC al terminale normalmente aperto dei due relè. È possibile creare una giunzione per dividere in due ciascun cavo o utilizzare un ponticello corto. Collegare i due fili dell'attuatore al terminale comune, uno a ciascun relè.

Connessioni con morsetti a vite per attuatore lineare

Ora hai tutto cablato. Un bel vantaggio nell'usare i due relè SPDT per controllare l'attuatore lineare è che quando nessuno dei due relè viene attivato hai una funzione "freno". Ciò fa sì che l'attuatore si arresti immediatamente anziché spostarsi fino all'arresto.
Per il codice Arduino, supponiamo che i pin digitali 2 e 3 controllino i due relè. Dovrai controllare cosa c'è sulla tua lavagna. Ecco un semplice frammento di codice che mostra come estendere, ritrarre e arrestare l'attuatore lineare.

 

const int RELAY_1_A = 2;
const int RELAY_1_B = 3;

void setup() {
   pinMode(RELAY_1_A, OUTPUT);
   pinMode(RELAY_1_B, OUTPUT);
} vuoto loop() { //This is where your program logic goes //You can call the functions to control the //actuator here, as well as reading sensors, etc.. } vuoto extendiActuator (int attuatore) {// Imposta un relè e l'altro su off // questo sposterà estendendo l'attuatore digitalWrite(RELAY_1_A, ALTA); digitalWrite(RELAY_1_B, BASSO); } vuoto retractActuator (int attuatore) { 
// Disattiva un relè e l'altro attiva
// questo sposterà e ritrarrà l'attuatore
digitalWrite(RELAY_1_A, BASSO);
digitalWrite(RELAY_1_B, ALTA);
}

vuoto stopActuator (int attuatore) {
// Disattiva entrambi i relè
// questo fermerà l'attuatore in caso di frenata
digitalWrite(RELAY_1_A, BASSO);
digitalWrite(RELAY_1_B, BASSO); }
 
Questo dovrebbe farti continuare a utilizzare un Arduino (o un altro microcontrollore) con relè per controllare un attuatore lineare Firgelli Automations.
Se stai cercando con quale attuatore lineare iniziare, chiamaci o inviaci un'e-mail sulla nostra linea tecnica. Se stai cercando un solido attuatore da lavoro, controlla il attuatori lineari serie leggera portiamo, o il unità leggere con retroazione da potenziometro. Non dimenticare un buon alimentatore 12VDC in grado di gestire carichi induttivi. MB1 staffe per attuatori lineari (MB1 per la serie FA-150) ti farà risparmiare un sacco di tempo e frustrazione.
Tags:

Share this article

Raccolte in primo piano

Hai bisogno di aiuto per trovare l'attuatore giusto?

Progettiamo di precisione e produciamo i nostri prodotti in modo da ottenere prezzi diretti dai produttori. Offriamo la spedizione in giornata e un'assistenza clienti competente. Prova a utilizzare il nostro calcolatore dell'attuatore per ottenere aiuto nella scelta dell'attuatore giusto per la tua applicazione.